Vignola 2009 – Volete fare un giro?

Pubblichiamo di seguito un video (suddiviso in prima e seconda parte) realizzato dalla nostra lista civica “Vignola Cambia” (autori: Enzo Cavani, Stefano Corazza e Sergio Smerieri).
Un video su cui riflettere.

Annunci

10 Comments

  1. Finalmente ci è dato di vedere scorci di Vignola che sulla carta patinata del sindaco non compaiono.
    Quegli scorci che chi va spesso a piedi in Vittorio Veneto o in Via Resistenza ecc. vede costantemente e si chiede come mai l’amministrazione non veda le stesse cose?
    E’ probabile che non va a piedi né tanto meno in carrozzina !!

    Mi sembra invece che, questa amministrazione, sia tutta concentrata a spendere grandi quantità di danaro pubblico per fontane e totem ed architetti ecc. .

    Perché perdersi nei piccoli problemi di asfaltare le strade magari con catrame antirumore o di fare marciapiedi appena percorribili ?
    … e per di più, beffa oltre al danno, ecco comparire nelle nostre case un depliant elegantissimo;
    non un semplice foglio, un piccolo pieghevole, no ! ; sarebbe stato troppo modesto!!

    Il sindaco non fa mai le cose in piccolo, con i soldi degli altri!!
    Ha fatto produrre belle foto che ci narrano di una Vignola che è la sua la “Vignola di Roberto Adani” peccato che non sia la nostra Vignola, quella di tutti.

    Mauro Corticelli

  2. Vergognoso come si debba ridurre il sig. Cavani a girare per Vignola, da notare che lui poi possiede una elevatissima maestria nel gestire la carrozzina. Quando io mi trovo a dover spingere quella di mio cugino, incontro gli stessi problemi, ma amplificati per 3 volte….
    Ben detto Mauro, non aggiungerei altro al tuo commento … speriamo che qualcuno legga e tragga spunto..

  3. Complimenti per l’iniziativa,
    è veramente importante fermarsi a riflettere su queste cose senza cadere nella demagogia, ma sottolineando che in questi anni non si è mai posta la necessaria attenzione e sensibilità per porre rimedio a situazioni cosi gravi.

  4. Questo video si merita proprio tutti i complimenti ricevuti. Ringrazio pubblicamente Enzo, Stefano e Sergio, che hanno fatto davvero un lavoro importante e significativo!
    E ringrazio anche tutti coloro che hanno dedicato un po’ del loro tempo alla visione del filmato, speriamo che abbia colto nel segno..

  5. Bravi!!!!!!!!!!!
    E adesso tu mi vuoi dire che appoggerete la Sig.ra Denti????????
    Vi chiedo come lista civica importante e di spessore, abbiate un po’ di coerenza con i vostri pensieri ed ideali ( NOBILI E GIUSTI )!!!!!!
    Non posso credere che al bolottaggio appogerete la Denti che per definizione e’ stata e sara’ la ” lunga mano ” di Adani!!!!!!
    Riflettete per cortesia .
    Lasciamo da parte le antipatie e le inamicizie politiche e, Chiara , ti chiedo : sei veramente convinta che cambiare sia poi tanto peggio ???????
    Avrai sicuramente il mio appoggio se sarai tu con la tua lista ad andare al testa a testa , pero’ se cosi’ non fosse ti chiedo di confrontarci e di fare quattro chiacchere se andremo noi PDL al testa a testa!!!!!!!
    Fammi questo piacere riflettici senza influenze esterne.
    Dammi una risposta.
    Ciao.

  6. Su questo tema mi permetto, come appartenente alla lista “Vignola Cambia”, di aprire una piccola parentesi su quei “No alla cementificazione” e “Facciamo della campagna il giardino di Vignola” che sono tra gli slogan del PD e del suo candidato sindaco. Mi chiedo:
    1) Chi ha messo il cemento? Berlusconi?
    2) Che senso abbia una campagna elettorale basata sul taglio netto col passato. Sarebbe molto più serio, per gli amministratori uscenti, dire:
    “Potevamo fare meglio, quel che è stato fatto va comunque bene, tuttavia, per il futuro…”
    perché altrimenti si dà per scontata la memoria corta dei cittadini.

    Vorrei anche dare un’occhiata alle varie delibere di giunta dell’ultima legislatura. Sono certo che chi si batte per togliere il cemento oggi… si batteva anche allora.

    Infine, vorrei sottolineare la sobrietà con cui si è scelto di pubblicare un CD con relativo opuscolo a colori sugli ultimi 10 anni della nostra Vignola. L’avete ricevuto? Certo che sì, e anche io come tutti. Probabilmente non è costato nulla grazie a qualche sponsor.

    Questo è un esempio di critica non al principio – informare su quanto si è fatto – ma alla modalità.
    Una nota: citando quanto scritto a margine dell’opuscolo, si legge il grazie agli assessori e i consiglieri che hanno sostenuto l’amministrazione.
    Gli assessori e i consiglieri non sostengono l’amministrazione.
    SONO l’amministrazione.
    Era solo un appunto di forma.

    Devis Bellucci

  7. In tante zone della città si potrebbe “fare un giro”….Ad esempio, in via A.Plessi: è la più importante via di accesso alla città provenendo da Modena, ma anche la più pericolosa per chi, abitando in zona, volesse raggiungere il centro a piedi o in bici. Gli incidenti non sono così rari e il rischio di essere pericolosamente sfiorati da un’auto è reale. Per una madre col figliletto nel passeggino diventa poi proibitivo percorrere questa strada. Dall’inizio del senso unico -in linea d’aria con la COOP- fino all’ex mercato, vi sono tratti con buche, senza una carreggiata per i pedoni, senza marciapiede o con un marciapiede strettissimo e interrotto da pali della luce solo su un lato della via. In prossimità del Campo Sportivo, occorre spostarsi pericolosamente verso l’asfalto, poichè le auto parcheggiate impediscono di procedere almeno sulla terra battuta. E le auto ti svettano pericolosamente accanto. E’ da anni che viene promessa una sistemazione della via, ma si è provveduto solamente a gettare un po’ di catrame qua e là per pareggiare alla meglio i dislivelli tra l’asfalto e la terra battuta.
    Qui sento parlare, nei vari interventi, di torri di 54 metri, di ecomostri,di “opere di abbellimento”, di parchi sul già verde per svariati milioni…forse più redditizi di opere per la sicurezza dei cittadini…Già, la sicurezza…ma che la “sicurezza” sia solo…quell’altra?….. ( Complimenti per il video!)

    1. In un comune della Romagna, adesso non ricordo quale, l’hanno fatto. Durante la campagna elettorale il centro servizi per il volontariato ha proposto a tutti i candidati a sindaco di fare un giro per la città in carrozzina e hanno accettato. Scommetto che qualcuno un minimo ha aperto gli occhi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...