In religioso silenzio.

Ieri si è spento Daniele Azzani. Lo ricordiamo con grande affetto e ammirazione. Invito tutti coloro che volessero ricordarlo insieme a noi a fare una donazione all’ANT. I funerali saranno oggi pomeriggio alle 17 presso la chiesa di Campiglio.

“La morte del Signor Azzani, che ricordiamo così sollecito e vicino alla nostra lista,  ci addolora  profondamente. E ci disorienta.  Anche per lui, che ci teneva tanto, che aveva tanta stima di noi, sforziamoci di concludere al massimo e al meglio  delle nostre capacità.” (Manuela)

Annunci

2 Comments

  1. Ho conosciuto Daniele 25 anni fa, quando ho iniziato la mia professione e lui era funzionario della C.N.A di Vignola (con Francesco Rubbiani segretario). Abbiamo cominciato allora a lavorare insieme e non abbiamno più smesso.
    Lo ricordo come una persona spesso burbera, decisa, sicura di avere sempre ragione, ma dotata di una grande umanità. E soprattutto di due grandissime qualità. Innanzitutto la correttezza e l’onestà, una dote pressochè scomparsa in questa società tesa alla mercificazione di tutti i rapporti.
    E poi l’attenzione alle persone. Nonostante la sua professione, Daniele era più attento agli uomini e alle donne che non ai numeri. Aveva un rapporto speciale con i suoi clienti, che infatti lo ricordano più come un amico che come il commercialista.
    Per me, oltre al dolore per la perdita di un amico, che era diventato come un fratello maggiore, c’è il rammarico perchè Daniele non ha pututo vedere la conclusione di questa avvventura elettorale, alla quale teneva tanto. Non ha potuto vedere i risultati dei nostri figli, Chiara e Luca, del quale era tanto orgoglioso. L’esperienza di “VIGNOLA CAMBIA” noi due l’avevamo vissuta inizialmente con un certo scetticismo, tanto che pensavamo in grande a un’altra lista, che potesse davvero ribaltare il risultato elettorale. Poi, strada facendo, ci siamo appassionati all’avventura di “VIGNOLA CAMBIA”, per l’entusiasmo e la freschezza dei giovani, l’impegno dei meno giovani, le idee del programma, la convinzione di poter davvero cambiare. E allora ci siamo impegnati come due ragazzini, con l’entusiasmo delle occasioni migliori.
    Grazie Danile, vinceremo anche per te.
    Mauro Smeraldi

    1. Caro Mauro,
      si questo era mio padre; spesso burbero, deciso e sicuro di sé, che non si fermava mai. Guardava sempre alle soluzioni ed ad un futuro migliore, per noi famiglia, per la nostra casa, per la sua azienda, per i suoi clienti e per tutti i suoi amici. Era il consulente di tutti noi, nel lavoro e nella vita.
      Ha lavorato in Micromega e per “Vignola Cambia” finché ha potuto e quando, anche io, preso dallo sconforto mi fermavo ed attendevo, era lui a farmi forza, a darmi la carica per andare avanti. Veramente sembrava avere l’entusiasmo di un ragazzino, un entusiasmo ed una voglia di vivere invidiabili.
      Grazie a tutti quelli che sono stati vicino a lui e a noi, ci avete riempito di orgoglio e ci fate sentire meno soli: sapere che aveva tanti amici, che non era solo per noi il punto di riferimento della nostra vita ci rende meno amari questi momenti.
      Mauro, il mio babbo ti considerava un vero amico, su cui fare affidamento, e gli piaceva tanto Chiara in cui aveva piena fiducia e speranza.
      Grazie tante Mauro per le tue belle parole, gli avrebbero fatto tanto piacere.
      Purtroppo il nostro faro si è spento, ma come avrebbe detto lui, “dobbiamo andare avanti”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...