Articolo ricevuto in “redazione” …

Su la testa, ragazzi!

Finalmente il blog si è sbloccato e così tutti possiamo riprendere le nostre discussioni… Molto si è già detto sui risultati, a me però interessa un altro aspetto. E’ dal tempo degli Orazi e dei Curiazi che a Vignola non si discuteva tanto di politica in ogni dove e questo è sicuramente un dato positivo. Adesso ci avviciniamo al derby e gli animi sono surriscaldati; ne abbiamo avuto prova dal confronto televisivo dove i candidati facevano a gara a chi metteva più telecamere. Probabilmente era meglio una discussione su come creare le condizioni per toglierle. Ma la vera novità è un’altra: oltre cento giovani al di sotto dei quaranta sono scesi in campo e moltissimi non solo nominalmente. I brontosauri alla Ricci, alla Galli, alla Zaccarini etc etc devono assolutamente fare passi indietro e lasciare libero il campo a chi non ha le loro incrostazioni, le loro idee mummificate ma l’entusiasmo che loro non hanno più. Ascoltateli se volete, ma poi avanti con le vostre idee e il coraggio di provarci sul serio. Queste elezioni hanno liberato passioni e idee, occorre lasciarle libere di circolare, di confrontarsi e scontrarsi. Occorre che i giovani si assumano responsabilità in chiara autonomia intellettuale. E’ il vostro momento. Lasciate a noi brontosauri la possibilità di guardarvi da lontano, interrogateci, se volete, ma poi avanti tutta con le vostre gambe e le vostre intelligenze.

Brontosauro

Annunci
Categorie:

12 Comments

  1. un applauso di cuore e un augurio che cominci una stagione di lotta e di confronto non solo nel virtuale ma in piazza, al posto dei gazebo elettorali, tra la gente, davanti al comune per “tampinare” il sindaco e perchè no, anche nella neonata “piazza Adani I°” o piazza Braglia.
    Non lasciamo che il “cesarismo” torni a colpire, ne saremmo complici….

  2. Caro Brontosauro,
    concordo pienamente sul fatto che sia arrivata una positiva e sana stagione di nuova coscienza civica, che ha smosso gli animi e ha fatto tornare le persone faccia a faccia a parlare di ‘politica’.E’ positivo, energizzante.
    Pero’ mi augurerei arrivasse anche un’altra stagione, quella che non parla piu’ di categorie o bandiere, bensi’di programmi intelligenti per il benessere comune.
    Credo che l’essere giovani sia un dato anagrafico transitorio, avere qualcosa di intelligente ed utile da dire invece una cosa piu’ tangibile e meritoria. Ed anche l’entusiasmo non e’ sposato all’eta’…
    Quindi convengo sulla bellezza di vedere persone sotto i quarantanni riappropriarsi di un ruolo politico, e convengo sul fatto che non debbano in alcun modo farsi ‘condizionare’ a priori da chi ha piu’ anni di esperienza, ma credo che si debba assolutamente ASCOLTARE tutti coloro che hanno tanto da dire ancor piu’ quelli che all’intelligenza hanno sulle spalle tante esperienza. Si puo’ provare a ridurre, evitare o prevenire gli errori del passato solo cosi’: ASCOLTANDO anche coloro che hanno qualcosa di utile da dire riguardante un passato piu’ o meno prossimo….
    Io ho giusto 40 anni e non so in che categoria dovrei essere collocata: giovane o brontosauro…
    Ma credo di avere entusiasmo, voglia di ascoltare, capire, confrontarmi, crescere, fare,…anche di fare un passo indietro e chiedere scusa quando serve….

    Il mio lavoro con la lista mi ha arricchito tanto e ho imparato qualcosa davvero da TUTTI…tutti quelli SOPRA e SOTTO i quarantanni….

    quindi colgo l’occasione per ringraziare di cuore le persone che ho trovato a Vignola Cambia e mi auguro che l’entusiasmo sia sempre piu’ ‘contagioso’ e tra la gente…in piazza!

    1. Cara Carla,
      anche io sono una post quarantenne e dovrei sentirmi messa da parte da quanto detto dal caro Brontosauro, ma credo che oltre ad una prima parte provocatoria verso alcuni conosciuti e validi personaggi politici della nostra Vignola, leggo nelle parole di Brontosauro una volontà ben precisa: secondo me, per lui e io ne convengo, i giovani coinvolti in questo periodo politico vignolese alquanto vitale devono essere lasciati liberi di fare le proprie scelte liberamente. E non vuol dire che i brontosauri non devono portare idee di valore nelle discussioni ma vuole dire che questi ragazzi abbiano veramente la possibilità di dire la propria idea e di portarla avanti, nel giusto o nel torto (si impara molto anche sbagliando).
      Quel che secondo me si intende con un “passo indietro” è quello di rimanere certamente di supporto, di consiglio, di aiuto verso queste giovani menti, ma permettere che possano realmente portare avanti le proprie idee, anche concretamente nelle votazioni decisive all’interno di partiti, movimenti e liste civiche, evitando che questi buoni brontosauri facciano passare a questi giovani l’idea dell’impossibilità di poter cambiare concretamente le cose.
      Mi unisco anche io nel dire: “Forza ragazzi!”

      PS: Parliamo pur sempre di Buoni Brontosauri e non sicuramente di Tirannosauri.

      1. Nel caso più probabile, almeno dai dati elettorali, che la Denti vinca il ballottaggio, i consiglieri con meno di quaranta anni, compresi i candidati alla carica di sindaco, saranno 6. Il PD ne elegge uno,Mislei Daniele, con un ottimo risultato mente oltre la metà egli eletti di questo partito ha già ricoperto incarichi istituzionli (consigliere, assessore).Il popolo della libertà come giovane elegge Guarro, in consiglio per l’Italia dei disvalori nella passata legislatura. La Lega elegge Pelloni. Vignola Cambia la Smeraldi.Questi dati, specialmente per il PD, sono sconfortanti: è in consiglio che si formano i futuri amministratori.Su la testa, ragazzi, chiedete conto ai vostri partiti che usano le vostre intelligenze e le vostre facce pulite e poi..Nel caso infausto diventasse assessore La Bertoni, unica con preferenze in Rifondazione, sarebbe surrogata da uno senza preferenze e speriamo non abiti a Milano.E’ veramente desolante.

        1. Ma la Bertoni cosa mi rappresenta nella coalizione della Denti? Piuttosto la Smeraldi come assessore…. In questi anni mi pare sia stato proprio un assessore inutile..

  3. Si è vero, è estremamente positivo vedere che tanti giovani sono scesi in campo.
    Ma la “chiara autonomia intellettuale” non si porta avanti con la superficialità, la spocchiosità, la poca voglia di approfondire e prepararsi. Il rinnovamento è sempre auspicabile, sono d’accordo, ma ci vuole anche serietà e concretezza affinché esso non sia solo anagrafico. Di giovani cretini ne è pieno il mondo e le trasmissioni televisive e non ci aiuterebbero a soppiantare certi politici che per tirarli via occorre il raschietto. Frank Lloyd Wright, uno dei più grandi architetti, a circa 70 anni progettò il Guggenheim (di New York) e si rifiutava di frequentare i suoi coetanei dicendo che erano non solo vecchi ma “morti prima di morire”. Io non sono così sicura che sia la data di nascita a definirci giovani o vecchi. Brontosauro, per esempio, ha espresso un pensiero “molto giovane” anche se non so quanti anni abbia.

  4. naturalmente è molto confortante vedere che ci sono giovani pronti a dedicarsi, a misurarsi, a imparare l’arte e -perchè no- anche i trucchi del mestiere. ma la cosa migliore che questi giovani “istituzionalizzati” potrebbero fare sarebbe quella di tirarsene dietro altri, tanti altri, tantissimi: quelli che non sanno dove andare, quelli che è già molto se del telegiornale ascoltano i titoli, quelli che non leggono, quelli che non si accorgono neanche che ci sono dei marciapiedi sfasciati, che magari credono anche a “Vignola come Manhattan”, un grattacielo per metro quadro. perchè se è vero – io non lo so, ma ci spero- che i giovani sono pieni di energia, voglia di fare, entusiasmo,etc, è anche vero che a Vignola queste virtù sembrano imbalsamate. allora i nostri futuri giovani consiglieri facciano il miracolo di portare tanti loro coetanei dalla second life alla vita vera, dentro la comunità

  5. Un grande successo!
    Un grande successo i blog nati in questi mesi su Vignola… hanno permesso in modo collegiale a chiunque di esprimersi (e spero continuino a farlo).
    Soprattutto nutro grandissima stima nei confronti di chi vi ha scritto esponendo: analisi politiche lucide e puntuali, pareri tecnici con competenza e libere opinioni prive di insulti. Se del parco “città dei bambini e delle bambine” verrà anche solo modificata una virgola e se su via Libertà i tigli rimarranno in piedi su entrambi i lati (sono le prime 2 cose che mi vengono in mente)… a loro va il merito. Forse è proprio questo un modo per contarsi per poi contare! Credo in questo… che può essere un apporto costruttivo per i cittadini ma anche per l’Amministrazione.
    Quindi un grazie particolare a VignolaCambia e ad AmareVignola.

  6. Sono daccordissimo con questo post… ma mi chiedo, chi sono i giovani da poter spingere, soprattutto adesso che c’è la formazione del consiglio comunale? A livello del partito di maggioranza (PD) vedo che non ci sono molte risorse under 40. Lega e Pdl pure. Con chi potrebbe fare una fantomatica giunta di innovazione la Denti? Attendiamo segnali…voi avete idee? Magari come lista potreste dare qualche suggerimento alla Denti (non ci sono tessere di mezzo).

  7. A proposito di giovani, ma sto blog? E’ morto? Questi sono i giorni caldi della giunta…non vi fate già più sentire?

    1. Hai ragione! Devo ammettere molto onestamente che dopo lo sforzo immane della campagna elettorale c’è stato un drastico calo della tensione e delle energie. Senza contare quelli che sono partiti per le vacanze.. beati loro! 🙂 Comunque non siamo morti, ci siamo e ci rimettiamo subito all’opera. Grazie ancora!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...