Chi ama l’acqua, può festeggiare!!! ( ma con moderazione)

Qualche buona notizia non fa mai male, specialmente se la notizia viene pubblicata UFFICIALMENTE sulla gazzetta ufficiale. ( a fondo dell’articolo link diretto alla gazzetta)

Da ieri, 21 luglio 2011, sono state ufficialmente abrogate le leggi oggetto dei due quesiti referendari: art. 23 bis e successive modifiche (c.d. Decreto Ronchi) e comma 1 art. 154 nella sua parte riguardante la remunerazione del capitale investito.

Questo a seguito della pubblicazione in Gazzetta Ufficiale dei Decreti Presidenziali di abrogazione delle leggi oggetto dei referendum in data 20 luglio 2011;  i decreti hanno effetto a decorrere dal giorno successivo alla loro pubblicazione.

Ora però non bisogna ubriacarsi di acqua brindando alla sua salute, per lo meno fino a quando la quota del 7% non sarà tolta dalle nostre bollette ed eventualmente convogliata ad un fondo nazionale per la ristrutturazione delle reti idriche.

Chiuderei questo articolo citando le parole di Paolo Carsetti della Segreteria Comitato Referendario : “Sinceramente commossi di gioia porgiamo le più sentite condoglianze alla privatizzazione dell’acqua e ai profitti su questo bene comune!

LINK ALLA GAZZETTA UFFICIALE

 

Vi terremo aggiornati su tutte le novità in merito, a presto!

Annunci
Categorie:

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...