Al via la Settimana dell’ Albero 5 – 12 Novembre; l’ennesima presa in giro?


Sorge spontanea una domanda

Se si presume che le azioni e le idee poste in essere dall’amministrazione Denti siano ponderate e quantomeno coerenti, perchè si festeggia la settimana dell’albero quando, negli ultimi anni a Vignola, possiamo tuttalpiù prendere atto di un bollettino di guerra che vede tantissimi caduti, per la maggioranza tutti innocenti,  brutalmente divelti a seguito di fumose perizie e risibili argomentazioni ?

E’ opportuno, anche se a malincuore, riportare parte di questo tremendo bollettino:

56 alberi tagliati nel 2009 sui viali alberati in città; circa 40 sulla salita del “Gessiere”

27 tigli in via Barella

circa 30 nell’area del “dancing” al Castello

alcuni esemplari di “bagolari” su Viale Vittorio Veneto

due “bagolari” in testa a viale G.Mazzini

Ma non è finita, l’amministrazione, Incalzata dalla lista di cittadini Vignola Cambia  è stata costretta a rivelare il progetto di “sistemazione” di via Libertà.

Finalmente tutti possono conoscere il tanto agognato segreto di pulcinella:   verranno abbattuti 27 alberi, il 16% dei 168 (o 172?) esistenti.

E’ bene ricordare che in Consiglio Comunale, Vignola Cambia è sempre stata rassicurata sull’esito della sistemazione di Via Libertà e specialmente sul taglio degli alberi, che pareva ammontasse “solo” a 8 di questi.

Sul tema di Via Libertà, Andrea Paltrinieri ha proposto una ottima disamina sul proprio blog, che consigliamo tutti di leggere :   http://amarevignola.wordpress.com/2011/10/24/via-liberta-si-abbattono-27-alberi-via-della-partecipazione-l%e2%80%99amministrazione-ha-preso-in-giro-i-cittadini/

Sicuramente, chi sostiene questa festa, sarà abile nel nascondersi dietro al fatto che di alberi ne sono stati anche piantati; si dirà inoltre che è stata ripristinata la pratica, prescritta per legge, di un albero per ogni nuovo nato.

Peccato che gli intenti virtuosi spesso non vengono poi applicati nella giusta maniera, la prova si ha visitando il  “Parco dei nuovi nati” (quello sulla sommità della salita del Gessiere, lungo la strada per Castelvetro): vi troverete delle piantine praticamente invisibili  messe a dimora in diversi punti ed una parte di queste si sono seccate in quest’estate calda e secca (chissà in quali emergenze improcrastinabili era impegnato il Comune e tutti i dipendenti dello stesso)

Io credo che, dopo aver tagliato praticamente 160 alberi in circa due anni e mezzo di “”amministrazione”” Denti,  proporre una settimana dedicata agli Alberi, significa scrivere a caratteri cubitali un cartello, che potrebbe benissimo svettare ad ogni ingresso della città recante la seguente frase:

“Citta di Vignola, attenti a voi che entrate, questo è paese di lobotomizzati irretiti”

Io credo che gli alberi vadano assolutamente festeggiati, credo che sia necessario promuovere e sensibilizzare bambini, adulti e cittadinanza in genere all’attenzione per il verde pubblico; sia esso un albero o un giardino.

Ma non è possibile comportarsi come la maggior parte dei politici che albergano nei “piani alti” dei palazzi, dimostrando di facciata una cosa e nascostamente promuovendo l’opposto, forti del fatto che i cittadini sono ormai distratti e lontani dall’attività civica del proprio paese.

Cittadini sempre più distratti da passioni egocentriche o afflitti da apatia nei confronti di qualcosa che ormai, nelle coscienze, ha perso valore e riguardo.  Questa apatia non riguarda certamente solo la questione del verde pubblico, ma la stragrande maggioranza delle questioni vitali di un paese, città o stato che sia.

Una apatia che ritengo sia stata assolutamente fomentata dalle amministrazioni e mai come ora, con il sistema del fare e tacere, penso che si stia attuando un processo di indebolimento della volontà dei cittadini, già fiacca di suo.

Un appello per chi si recherà ai vari incontri organizzati: chiedete lumi sul perchè siano stati tagliati così tanti alberi a Vignola. Se lo fate però, ponete come condizione quella di non ricondurre tutto a problemi di salute, problemi tecnici o esigenze diverse poichè queste, sono le false argomentazioni dietro alle quali si è barricata fino ad oggi l’amministrazione.

Chiedete anche quando verrà redatto un piano DECENTE del verde pubblico a Vignola.

Di seguito il volantino integrale dell’iniziativa:

Volantino alberi

Per finire segnaliamo anche la Mostra Fotografica in programma e sotto, a seguire, uno speciale contributo alla mostra.  Candidato vincitore per la  sezione FUORI CONCORSO siamo infatti lieti di presentarvi il video “ZOCCANTONAROLL”, con una splendida interpretazione del noto attore Sergio Smerieri.

ZOCCANTONAROLL, QUESTO SCONOSCIUTO

Annunci
Categorie:

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...