Potatura(?) in via Cavedoni (fronte Tangenziale)

Dove via Cavedoni svolta e si affianca alla Tangenziale, per finire in via Caselline alDSC09454l’altezza del nuovo locale “The Square”, c’era, fino a due giorni fa, una bellissima barriera verde che respingeva in parte lo smog, il rumore e l’orrenda visione della tangenziale col suo traffico di auto e camion; in più era sorta a costo zero in quanto in parte spontaneamente ed in parte con qualche piccola aggiunta dei frontisti.
Troppo bello! Bisogna intervenire! A noi piace respirare il più possibile lo scarico delle automobili, ascoltare il rumore che fanno specialmente in ora di punta, ed anche godere della vista delle moto, delle auto e dei camion che passano!
Probabilmente io sono prevenuto, soffro di turbe ossessive e faccio una cerDSC09453ta fatica a capire determinati meccanismi, ed è per questo che inizio qui a porre ( spero di formalizzare prossimamente in maniera più diretta), poche domande alle quali vorrei una risposta:
1) Su questo tratto sono stati tagliati anche alberi di una certa dimensione, non solo arbusti ed alberelli che comunque svolgevano egregiamente la loro funzione di barriera verde: a chi o a che cosa davano fastidio?
2) Quali sono le basi di questo concetto (a mio avviso demenziale) di “pulizia” e dDSC09455i “ordine”?
3) Non abbiamo nemmeno le risorse per mandare qualcuno ad irrigare alberi ed arbusti da poco messi a dimora che stanno morendo di sete, o per tagliare l’erba nei parchi o nelle scuole o per diserbare le aiuole e gli spiccioli che saltano fuori dalle pieghe del bilancio li spendiamo per questi interventi?

Qualcuno mi illumini perché ho l’impressione che anche il nostro piccolo mondo locale stia andando alla rovescia!DSC09456

Un saluto.
Erio

Annunci
Categorie:

2 Comments

  1. Se pensi che il rumore e lo smog siano mitigati da un filare di alberi, o siepi sei un povero illuso oltrechè ignorante.
    Il rumore è un fenomeno fisico che sopratutto alle basse frequenze è impossibile da schermare se non con una barriera acustica correttamente dimensionata ed alta almeno 5 m. Lo stesso dicasi per lo smog, particelle infinitesime di molecole di idrocarburi impossibili da eliminare finche vi saranno veicoli a motore termico che brucia un qualche cosa, anche del gas.
    Vignola se vuole fare un passo avanti deve:
    1) cambiare amministratore subito
    2) promuovere la mobilità elettrica o ibrida, ci sono incentivi che nessuno conosce….
    3) ripensare al verde con colture nuove e gestibili, si vada nel Nrod Europa per capire..

    At salut.

    Balein

  2. Quindi, Balein, in attesa di avere sostituito l’attuale mobilità a motore termico con una elettrica o ibrida, possiamo anche eliminare tutti gli alberi perchè non servono a niente, giusto? E quali sarebbero per esempio le colture “nuove e gestibili”?
    Per quanto riguarda invece il cambiare amministratori, avrai la tua buona occasione alla fine di maggio del prossimo anno, ricordati di andare a votare e…vota bene!
    At salut Balein.
    Erio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...