discorso del Sindaco Smeraldi al consiglio comunale del 28-07-2015 sulla tutela del territorio come bene comune e come detta la costituzione: teniamo ferma e dritta la barra della Costituzione e della corretta amministrazione imparziale e trasparente.

La variante che viene presentata questa sera è una variante minore (normativa) alla quale farà seguito in settembre una variante cartografica più corposa.

La variante nasce dalla collaborazione tra un sindaco…

La parte tecnica verrà illustrata dall’arch. Gianferrare. Il mio è un intervento politico che si fonda su due norme della Costituzione.

La prima è ml’art. 9, comma secondo, che recita: “…la Repubblica tutela il paesaggio e il patrimonio storico e artistico della Nazione. “ L’art. 9 fa parte dei principi fondamentali (sottolineo fondamentali) della Costituzione. I primi 12 articoli (quelli che Don Gallo definiva iil quinto Vangelo) sono principi inderogabili che nessuno deve mai dimenticare. Don Gallo diceva che occorre mantenere ferma e dritta la barra della Costituzione. Ed è singolare che nel bel articolo scritto per Vignola Cambia sul giornale del Comune Enzo Cavani (forse involontariamente) usi le stesse parole di Don Gallo. È necessario tenere la barra nella direzione della corretta amministrazione. Ma cosa significa per Vignola tutela del paesaggio e del patrimonio storico ed artistico?

Significa stop al consumo del territorio, attraverso la realizzazione dei principi del saldo zero e della salvaguardia delle biodiversità. È scritto nel nostro programma elettorale ed è uno dei nostri obiettivi principali.

programma elettorale delle Tre Liste di Cittadini 2015

Qui di seguito i principi e le direttive fondamentali che il nuovo strumento urbanistico dovrà contenere, secondo quanto emerso dai percorsi partecipati e dalle osservazioni delle minoranze consiliari:

– stop al consumo di territorio non compromesso ed in particolare stop a interventi edificatori in aree agricole (impresa Mancini, “basse” in generale, collina) che non siano limitati al recupero funzionale degli edifici esistenti;

– riqualificazione delle aree degradate, inutilizzate o sottoutilizzate;

– riqualificazione del patrimonio edilizio esistente, in particolare attraverso la incentivazione della riqualificazione energetica degli edifici, anche associato a programmi di ristrutturazione del tessuto urbano ( es. riduzione degli oneri di urbanizzazione per gli interventi finalizzati al raggiungimento di elevati livelli di prestazione energetica degli edifici;

– soddisfazione della domanda di edilizia sociale nel rispetto dei principi di cui sopra;

– politica industriale ed artigianale di salvaguardia delle imprese presenti sul territorio eventualmente aumentando gli indici di edificabilità territoriale per coloro che hanno necessità di espandere l’attività senza consumare nuovo suolo agricolo; individuazione di aree per l’insediamento di nuove attività in contesti già urbanizzati, aree dismesse o sottoutilizzate;

Per la realizzazione di questo obiettivo chiedo la collaborazione di tutti, maggioranza e minoranze, perchè la tutela del territorio è un bene comune, che va oltre gli interessi particolari e individuali. Il “bene comune” ha due caratteristiche fondamentali: richiede una gestione collettiva e va difeso a beneficio delle generazioni future. Cerchiamo di ragionare in questi termini e abbandoniamo le visioni che non vanno al dilà della difesa del proprio orto o di quello di qualche elettore.

Laltra norma della Costituzione che voglio ricordare è l’articolo 97 secondo capov.:”…I pubblici uffici sono organizzati secondo disposizioni di legge in modo che siano assicurati il buon andamento e l’imparzialità dell’amministrazione…”. L’imparzialità nell’operato degli uffici è la nostra guida. Stiamo operando, con assoluta trasparenza e in piena sintonia con i tecnici, in questa direzione senza sostituire l’opacità che ha riguardato scelte e promesse fatte in passato, con nuove opacità a favore di nuovi o vecchi pretendenti. La politica dei favori e degli interessi particolari deve cessare, da parte di chiunque. E anche qui è necessario uno sforzo comune di maggioranza e minoranze. O comunque di tutti i consiglieri di buona volontà che credono in questi principi e che sicuramente sono la maggioranza. Siamo un consiglio comunale in larga parte rinnovato, che ha davvero la possibilità di fare qualcosa che molto buono, di cambiare, di proporre ai cittadini una nuova politica, libvera da interessi particolari o di bottega. In questo senso ho apprezzato anche l’articolo del PD per il giornale del Comune. E invito le minoranze a conoscere, capire e approfondire per fare davvero politica nel senso più alto del termine, ovvero al servizio della comunità.

discorso del sindaco Smeraldi al consiglio comunale 28-07-15

Registrazione seduta del Consiglio Comunale del 28.7.2015

SEDUTA CONSIGLIO COMUNALE

nella Sala delle Adunanze consiliari per il giorno:

MARTEDI’ 28 LUGLIO 2015 alle 20.30 

ordine del giorno:

  1. LETTURA ED APPROVAZIONE VERBALI DELLA SEDUTA PRECEDENTE.
  2. CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI VIGNOLA E LA PROVINCIA DI MODENA PER LA COSTITUZIONE DELL’UFFICIO DI AVVOCATURA UNICA – APPROVAZIONE.
  3. VARIANTE NORMATIVA, EX ART. 15 COMMA 4) LETTERA C ED E) L.R. 47/78 E S.M. E I. ALLE NTA DEL VIGENTE PRG, RELATIVA AL CAPO V^ TITOLO 2° ART 75 DELLE NTA NONCHE’ ALL’ART. 62 DELLE MEDESIME NORME –  ADOZIONE.
  4. RATIFICA ALLA DELIBERA DI GIUNTA N. 73 DEL 9/6/2015.
  5.       NOMINA COMPONENTI IL COLLEGIO DEI REVISORI PER IL PERIODO 1/8/2015 – 31/7/2018 AI SENSI DELL’ ART. 234 D.LGS. 267/2000.
  6.       ASSESTAMENTO GENERALE E SALVAGUARDIA DEGLI EQUILIBRI DI BILANCIO ESERCIZIO 2015 – VARIAZIONE N. 3 AL BILANCIO ANNUALE, AL BILANCIO PLURIENNALE 2015/2017, AL PIANO DEGLI INVESTIMENTI E ALLA RELAZIONE PREVISIONALE E PROGRAMMATICA 2015/2017.
  7.       MOZIONE PERVENUTA DAL CAPOGRUPPO CONSILIARE “MOVIMENTO 5 STELLE” AD OGGETTO: “INDICAZIONE ASSENSO ALLA DONAZIONE DI ORGANI SULLA CARTA DI IDENTITÀ”.
  8.       MOZIONE PERVENUTA DAL CAPOGRUPPO CONSILIARE “MOVIMENTO 5 STELLE” AD OGGETTO: “BARATTO AMMINISTRATIVO”.

29.7.2015 ALLE ORE 20.30

ecco dove vedere la registrazione della seduta consigliare

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...