Carissimi Concittadini…

Carissimi Concittadini,

al Consiglio Comunale di ieri sera (27 Settembre 2017), sul tema della Polizia Municipale, hanno potuto parlare anche i cittadini.

L’85% degli intervenuti ha dichiarato di essere contrario all’uscita di Vignola dal Corpo Unico dell’Unione.

Gli agenti di Polizia, che erano presenti in massa (una trentina), se ne sono andati, perché la maggioranza non ha fatto parlare il loro rappresentante, in quanto non residente a Vignola.

Cittadini contrari e lavoratori lontani.

Chissà se la maggioranza leghista si porrà qualche dubbio.

Per il resto il Consiglio potremmo intitolarlo “dilettanti allo sbaraglio”. L’assessore alla sicurezza e il sindaco hanno parlato, ma si e’ capito molto poco o quasi niente. Il sindaco ha  presentato un progetto “tipo” (?), di otto paginette, non firmate, anonime, scritte in grande (forse da qualche scienziato leghista), generico,  grossolano, pieno di inesattezze ed errori, già modificato e ancora modificabile. Insomma hanno deciso di uscire dall’Unione (se ci riusciranno) a prescindere, per ragioni politiche, senza un progetto sulla qualità del servizio futuro.

Gli unici dati certi sono quelli che si ricavano dalla relazione prodotta dai tecnici dell’Unione: se Vignola uscirà dal Corpo dell’Unione,  per mantenere la stessa qualità e quantità dei servizi, noi cittadini spenderemo quasi 200.000 euro in più all’anno. Oltre a 138.000 euro iniziali per le spese di investimento.

Oltre alla perdita (ora non esattamente quantificabile) di finanziamenti regionali e statali. Altrimenti dovremo accontentarci di un servizio peggiore. Alla faccia della sicurezza.

E allora Pelloni si inventa una convenzione con il Comune di Savignano, che si e’ già dichiarato disponibile (ma su quale progetto “tipo”?). Come se ad unire due debolezze (il servizio di polizia urbana a Savignano non funziona più) ci possa saltare fuori una forza.

Cittadini civici aiutateci a contrastare questa deriva, che va contro il bene comune.

Continuate a partecipare:

  • Lunedì 2 ottobre, alle 20.30 precise ci sarà la continuazione del Consiglio Comunale e i cittadini potranno ancora parlare.
  • Lunedì 9 ottobre, alle 18:00, ci sarà una commissione consiliare (con la presenza dei lavoratori) alla quale i cittadini potranno partecipare (ma non parlare).

Intervenite!!!! 

#NOICONICITTADINI

Un caro saluto,

Mauro Smeraldi

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...