L’amministrazione chiede aiuto a Vignola Cambia

Nel Consiglio Comunale di mercoledì scorso VIGNOLA CAMBIA ha presentato un’interrogazione orale sul progetto di rigenerazione dell’area e dei fabbricati della Stazione Ferroviaria. L’occasione è stata fornita dalle divergenze, tra Sindaco e Vice Sindaco, emerse in sede di discussione delle linee programmatiche, circa l’opportunità di realizzare il progetto.

E’ bene ricordare che l’area e i fabbricati, già di proprietà del Demanio, sono stati acquisiti gratuitamente dalla nostra precedente amministrazione, nel corso dell’anno 2016, con l’obbligo, previsto dalla legge, di intervenire e ristrutturare nel termine di tre anni. La nostra amministrazione aveva avviato proficui contatti con la Fondazione di Vignola (per il finanziamento della progettazione dell’intervento), con la Regione e con le Ferrovie Emilia Romagna s.r.l. (per il finanziamento dell’intervento medesimo).In particolare la Regione aveva promesso un finanziamento di 3 milioni di Euro.

A tutto ciò si deve aggiungere una situazione particolarmente grave, della quale i cittadini devono essere edotti: fino all’acquisizione gratuita dell’area, una parte della rotonda della stazione, una parte della pista ciclabile adiacente, l’intero parcheggio intermodale e la strada di accesso alla stazione da Via Bellucci erano di proprietà del Demanio. Anche le precedenti amministrazioni PD non erano riuscite a risolvere la questione.

Noi, con la precedente amministrazione, ci siamo riusciti. E ora la nuova amministrazione, dopo cinque mesi dalle elezioni, ha perso i contatti con la Fondazione e con la Regione. Si rischia seriamente di perdere l’occasione di realizzare un tassello fondamentale per lo sviluppo di Vignola e dei Comuni circostanti, potendo diventare la Stazione il punto di arrivo e di partenza dei flussi turistici ed economici della nostra città. La porta d’ingresso per Vignola. E’ tempo di portare avanti qualche idea (magari coraggiosa) per lo sviluppo economico, turistico e commerciale della nostra città.

Per questo Vignola Cambia, su espressa richiesta del Sindaco, in sede di Consiglio Comunale, si è dichiarata disponibile a collaborare per riprendere i contatti con l’assessorato regionale, prima che sia troppo tardi per ottenere i finanziamenti. L’unico obiettivo della nostra lista, ben oltre le polemiche politiche, e’ il bene comune della città.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...