LA MAFIA UCCIDE IL SILENZIO PURE

C’erano moltissimi bambini e ragazzi oggi 21 marzo a Padova per la giornata della Memoria e dell’Impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie.

In particolare un gruppo agguerritissimo di bambini delle scuole elementari, ognuno con una bandiera, (quelle di LIBERA, ma anche quella europea e quella della pace) che ha trascinato i più grandi con tanti slogan urlati ininterrottamente a squarciagola.

LA MAFIA UCCIDE

IL SILENZIO PURE

l’hanno ripetuto e ripetuto…

Camminavo accanto a loro e pensavo…”Il silenzio”.

Il silenzio colpevole di chi è complice, ma anche quello, molto più vasto, di chi fa finta di non vedere, di chi lascia correre, di chi non fa nulla o non fa abbastanza per fermare l’ingiustizia.

Dice don Ciotti: “Se davvero vuoi cambiare le cose, sappi che per farlo occorre una ribellione contro il conformismo, il condizionamento continuo, l’assopimento delle coscienze. Una ribellione che porti con sé la denuncia dell’ingiustizia e dell’abuso di potere, ma anche la disponibilità a mettersi nei panni degli altri e in particolare nei panni di chi panni non ne ha”.

Valeva la pena di essere lì, anche solo per vederli e ascoltarli quei bambini e pensare.

Perché parlavano proprio a noi.

Vignola Cambia 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...