VIGNOLESI PRESI PER IL NASO DALL’AMMINISTAZIONE COMUNALE

Regolamento per la disciplina della tariffa rifiuti corrispettiva

 ART. 41 Norme di rinvio e clausola di salvaguardia

In via transitoria e al fine di consentire una migrazione ordinata e partecipata dal prelievo tributario a quello tariffario il comune ed il gestore si impegnano ad adottare le misure necessarie  ad evitare inutili e controproducenti aggravi a carico del fruitore del servizio.

In tale ottica il termine di presentazione di attestati, certificazioni, comunicazioni e richieste per il primo anno di applicazione della tariffa corrispettivo sono fissati al 31/03/2019.

Sei mesi di sperimentazione e il regolamento APPROVATO il  29/01/2019  pubblicato sul sito del comune solo il 15 marzo  2019.

COSÌ MALAMENTE INFORMATI I CITTADINI HANNO AVUTO SOLO DUE SETTIMANE PER POTER ACCEDERE ALLE RISICATE RIDUZIONI E FACILITAZIONI PREVISTE.

QUESTO AGIRE POTREBBE COMPORTARE UN DANNO ECONOMICO PER LE FAMIGLIE.

Vignola Cambia, chiede un adeguato spostamento dei termini di scadenza.

CHE SI RISPETTI LA CITTADINANZA!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...