AL (VERO) VERDE CON AMORE

Da alcuni giorni a Vignola il verde appare corrucciato. E pensare che siamo nel trionfo di aprile, con sole e pioggia che danno significato al termine primavera. Ma come? E’ il sorriso che dovrebbe cogliersi su ogni foglia, ogni stelo, ogni fiore. Be’, la faccenda è stramba; per occhi umani attenti ridicolo-fastidiosa, niente di più, ma per chi appartiene, anima e corpo, alla comunità vegetale è altra cosa.

Il tutto è racchiuso in uno spazio complessivo di alcuni metri quadrati, a ridosso d’un incrocio: precisamente nelle quattro aiuole spartitraffico nei pressi degli zampilli, da poco riconsegnati al paesaggio urbano, della fontana che unisce e separa via Portello, via Tavoni, via Libertà, viale VittorioVeneto.

Ecco, lì, all’interno di figure geometriche piane utilizzate per dare chiarezza alla viabilità, lì, in quella minuscola concessione fatta dall’asfalto alla terra, quindi all’erba, ed eventualmente a qualche arbusto di poche pretese quanto a qualità dell’aria, è possibile ora osservare una superficie smeraldina, che invita ad avvicinarsi per guardare e constatare.

Davanti al nostro stupore, un tappeto erboso di plastica.

Mettiamo da parte lo stupore (mica facile) e proviamo a rispondere alla domanda che subito arriva:  ma perché? I pensieri e le riflessioni conducono a una sola risposta, così formulabile:

vuoi vedere che la parola decoro, sbandierata mille volte (incontri pubblici, consigli comunali, discorsi informali) a indicare l’obiettivo-guida dell’attuale amministrazione si è sostanziata in queste geometrie emergenti dalla strada…

Decoro, ordine e – ascoltate – cura (sic) del verde.

Torniamo al (vero) verde corrucciato. L’impostura della moquette smeraldina è pervenuta velocemente (passaparola) a ogni molecola vegetale del Comune, e ogni molecola vegetale del Comune ha vissuto male, anzi malissimo, l’intrusione, arrivando a prefigurare un futuro assai incerto per erbe, arbusti, alberi vignolesi.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...