ELEZIONI AMMINISTRATIVE

V’interessate di politica o anche solo di dinamiche locali? Se sì, date un’occhiata non fuggevole agli schieramenti che partecipano alla competizione elettorale del 26 maggio. Non ci riferiamo alle “europee”, bensì alle “comunali”, dalle quali sono interessati numerosi Comuni della Provincia,  quattro di essi appartenenti all’Unione Terre di Castelli. Allora: guardate con attenzione.

Avete visto? I partiti tradizionali, chiamiamoli così, sono praticamente assenti, a fronte di uno sproposito di liste dai nomi a volte così… così per dire. Tali liste si definiscono civiche, cioè portatrici di valori e di obiettivi legati esclusivamente ai bisogni dei cittadini, senza indulgenza nei confronti degli interessi di parte, quindi lontane dai partiti.

Cavolo: ma ci pensi?! Finalmente i cives possono trovare la rappresentanza ideale, qualunque sia il vincitore.

Usciamo dal gioco.

I partiti tradizionali non sono assenti: si sono semplicemente mimetizzati o, meglio, camuffati goffamente sotto mentite spoglie. Come mai? Si vergognano forse? Oppure considerano i cittadini elettori citrulli da ingannare? Oppure, magari, ritengono che mettersi un vestito nuovo, pur se fatto d’aria, porti a una sorta di purificazione? O chissà cosa…

Quindi, dietro quelle liste dai nomi a volte così così c’è quasi sempre un semplice rimescolamento delle carte, senza modificazioni della partita in corso: basta soffiar via il travestimento d’aria e tutto ridiviene chiaro quanto la pura verità.

In pratica – lo sosteniamo con cognizione di causa – una sola delle liste in lizza il 26 nei Comuni dell’Unione può essere considerata civica. Una sola (oggi, sabato 25 maggio, vige il silenzio elettorale e non diamo indicazioni o riferimenti).

Domanda: perché un’affermazione tanto ferma? Risposta: perché noi siamo Vignola Cambia, prima lista autenticamente civica di Vignola e dintorni, la qual Vignola Cambia dalla sua nascita (2008) mai ha tradito, neppure per un istante, lo spirito civico che le ha dato vita e futuro e, a suo tempo, ha pagato pesantemente la fedeltà ai principi ispiratori.

E allora VIGNOLA CAMBIA, quando assiste allo spuntar fungino di liste e liste civiche, si adopera per conoscere, capire e trarre conseguenze.

Non lo fa per esibire patente di verginità. Lo fa per voi, cives, sperando di consegnarvi un contributo di consapevolezza.

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...