IL SINDACO E IL PUTINONE

Con straordinario candore Il Sindaco Simone Pelloni nel giustificare la presenza del Putinone comiziante alla festa di Bambinopoli ha fatto la seguente dichiarazione:
 “ La presenza del segretario della Lega oggi a Vignola rientra all’interno della sua campagna elettorale per le prossime elezioni regionali in Emilia Romagna.”
“…comizi e banchetti elettorali sono stati autorizzati fuori dall’area in cui si svolge Bambinopoli “
SCUSI SIGNOR SINDACO DI CHE ELEZIONI STA PARLANDO?
PER IL RUOLO E I DOVERI D’UFFICIO CHE ELLA RIVESTE DOVREBBE SAPERE CHE I COMIZI ELETTORALI SONO REGOLATI DA UNA NORMATIVA SPECIFICA E CHE ESSI AVRANNO LUOGO SOLO DOPO CHE IL CONSIGLIO REGIONALE SARA’ SCIOLTO.
Quanto  detto vale nell’Italia democratica per tutti.
Capiamo, anche, che per la Lega sia difficile comprendere il concetto.
Costantemente presa nella sua azione politica dalla fregola della campagna elettorale, con un Putinone che fa il surf sulle onde dei sondaggi.
La democrazia è cosa seria e non un desiderio da Putin.
Spiace che come rappresentante della nostra collettività sia caduto in fallo dando soddisfazione al capriccio del Putinone.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...